Isabella Rossellini’s Green Porno

Isabella Rossellini’s Green Porno

by -
0 3268

Pare che parlare del sesso degli angeli sia sostanzialmente inutile ed altresì noioso. Ma quanto conosciamo del sesso degli animali, a parte qualche ridacchiata riguardo ai cani del vicino di casa?

La strepitosa Isabella Rossellini (sì, proprio quella di Blue Velvet di David Lynch, tanto per dirne una) ci promette di colmare tutte le nostre lacune (gentilissima, non doveva disturbarsi). Dalla sua mente nascono tre stagioni di incredibili cortometraggi chiamati Green Porno, dove molti aspetti della vita sessuale di insetti, pesci, uccelli (non ridete, su, un po’ di serietà) e mammiferi vengono affrontate. Con molte sorprese. Conoscevate la vagina multisettata della papera, che le permette di non rimanere incinta nonostante gli stupri multipli? Oppure delle tendenze masochistiche delle lumache? Vi siete mai chiesti come copulano i delfini o i gamberi o anche i vermi di terra? No? Davvero?? Vi credevo gente più curiosa.

Isabella Rossellini interpreta tutti i personaggi e si muove in un meraviglioso mondo di carta e gommapiuma, per spiegarci tutto quello che non abbiamo mai avuto il coraggio di chiedere. Accanto ad un intento educativo (?), l’incredibile autoironia ed intelligenza della regista, sceneggiatrice ed interprete è il cardine di questi gioielli del corto. Ed anche una certa sensualità, che la Rossellini riesce ad imprimere alle sue creature.

Da guardare tutti, di volata.

 

Bonus track:

Anche tu puoi sostenere SALT! Negli articoli dove viene mostrato un link a un prodotto Amazon, in qualità di Affiliati Amazon riceviamo un piccolo guadagno per qualsiasi acquisto generato dopo il click sul link (questo non comporterà alcun sovrapprezzo). Grazie!

NO COMMENTS

Leave a Reply