Diana Sottosopra, la favola green di Kalina Muhova

Diana Sottosopra, la favola green di Kalina Muhova

by -
0 527

Una piccola Gulliver a Lilliput

Diana Sottosopra

Se questo anno ci è sembrato incredibilmente storto è perché sicuramente lo è stato. Eppure, potrebbe anche essere che non stiamo provando a guardarlo al contrario, scavando nel sottosopra per ripercorrere quegli elementi chiave indispensabili per guardare avanti e darci la forza nei momenti più orribili. Banale, certo, eppure ogni avventura ha insidie e pericoli da superare con coraggio e intelligenza, ingredienti speciali che ritroviamo anche in Diana Sottosopra, il primo fumetto di Kalina Muhova pubblicato da Canicola nella collana Bambini come parte del progetto Dalla parte delle bambine.

LEGGI ANCHE  Alien, un fumetto tutto al femminile di Aisha Franz

Lettura speciale per grandi e piccini, Diana Sottosopra è una piccola Gulliver a Lilliput, un’intraprendente Alice che casca in una sorta di tana, un elfo speciale immerso nelle meraviglie della natura. Basato su un classico canovaccio, la protagonista di questa storia parte con la mamma per una gita dai nonni, un viaggio in campagna alla riscoperta delle tradizioni, della vita quotidiana in una piccola fattoria dove tutto l’occorrente per cucinare le palacinke tradizionale dolce ungherese molto simile alle crepes, si porta a tavola mungendo una mucca, entrando nel pollaio alla ricerca di uova e raccogliendo frutti nel bosco fuori casa. Quella che però sembra una semplice ricetta si trasforma in una rivelazione: le leggende diventano realtà e un nonno si svela molto più di un eroe.

Perché è proprio lungo il fiume, vicino a una cascatella, che Diana cade in un mondo piccolissimo e ricchissimo, abitato da piccoli esseri antropomorfi circondati da quello che sembra un paradiso distrutto dall’inquinamento: fiori e piante si incastrano in bottiglie di plastica, vecchi giocattoli e spazzatura di ogni tipo.
A contatto con la natura, anche quella contaminata, Diana riscopre il potere dei profumi, della delicatezza di cui il mondo e le persone (!) hanno bisogno, in un susseguirsi di tavole coloratissime e ambientate in un abisso che, in realtà, è un mondo sommerso dalle conseguenze dell’inciviltà e della mancanza di rispetto. Sarà la bimba a riportare la luce, ad aiutare i piccoli esseri a ritrovare la serenità nella loro valle cogliendo ogni bellezza racchiusa nel loro mondo: il profumo dei fiori, la gioia della condivisione, la meravigliosa innocenza e l’immancabile amore verso la vita.

Come chiudere un anno come questo se non con una storia magica che sappia scaldare il cuore?

LEGGI ANCHE  Aspettando il vento, una fiaba verso il Sud edita da Becco Giallo

Titolo | Diana Sottosopra
Autore | Kalina Muhova
Editore | Canicola
Anno | 2019

Anche tu puoi sostenere SALT! Negli articoli dove viene mostrato un link a un prodotto Amazon, in qualità di Affiliati Amazon riceviamo un piccolo guadagno per qualsiasi acquisto generato dopo il click sul link (questo non comporterà alcun sovrapprezzo). Grazie!

NO COMMENTS

Leave a Reply