A chi devo spezzare le gambe? Ah già, non hai bisogno di aiuto, tu le gambe le spezzi da sola.

Io e mio padre spesso non andiamo d’accordo, spesso gli urlo contro che non capisce un cazzo, che ha sbagliato tutto e che non sarò mai come lui; lui mi dice che lo sa, che si preoccupa per me ma non ha paura, sa che andrà tutto bene perché “sei indipendente, tosta, spezzi le gambe”. E me lo dice ogni volta che gli dico che sto bene al telefono, o faccia a faccia, ma lui mi guarda e sa che c’è qualcosa che non va. Io gli dico che gli è andata bene, che con me ha avuto fortuna, ha avuto un figlio maschio e una figlia femmina insieme, perché guardiamo le partite con in mano una birra e urliamo contro la tv, e poi di colpo mi fa domande scomode sul genere maschile e sull’amore e gli rispondo sempre con il solito “va tutto bene”. Poi mi chiama, mi chiede per l’ennesima volta “il cuore come va?”, e io per l’ennesima volta gli dico che sto bene, e lui capisce, e mi dice questa frase.

Alle antidonne, anzi, alle donne vere, quelle toste, le anti-donnette, quelle che sanno spezzare le gambe da sole. Buon lunedì, buon #GiveMe5.

Lykke Li | I’m Good, I’m Gone
Selah Sue | Alone
Amy Winehouse | You Know I’m No Good
M.I.A. | Warriors
LP | You Want It All

SIMILAR ARTICLES

NO COMMENTS

Leave a Reply