SALTo Natale | Regali al tempo del distanziamento sociale

SALTo Natale | Regali al tempo del distanziamento sociale

Lucine di Natale in casa

Regali di Natale sì? Regali di Natale no? Andiamo dritti al punto:

“In pratica si possono comprare i regali di Natale, ma per scambiarli bisogna lanciarseli”
Fulvio Paglialonga, commentando il nuovo DPCM

(LOL)

Oppure, ancora più semplicemente, potete farli senza nemmeno dover uscire da questo articolo se non per aprire un’altra finestra del vostro browser. 

In fondo se c’è una cosa che ci lascia questo 2020 è l’aver imparato ad apprezzare e trasformare in un’opportunità le varie possibilità che offre la rete.
Così, mentre pensavamo alla tradizionale letterina del SALTo Natale ci siamo resi conto che, in fondo, l’abbiamo scritta, giorno dopo giorno, in questi lunghi mesi. 

Voilà. 

Buona lettura!
[ma soprattutto buono shopping]

 

INIZIATIVE, ESPERIENZE VIRTUALI E IDEE SEMPREVERDI

Le esperienze virtuali di Airbnb
Abbiamo scoperto che si può andare a un concerto in Islanda senza muoversi da casa propria. Si può scoprire Pompei con un archeologo. Oppure, ancora, seguire un corso di “meditazione guidata con la pecora assonnata” (tutto vero).
Queste esperienze potete regalarle acquistando una gift card di Airbnb oppure riservando un posto in più oltre a quello per voi. 

Hoppipolla, cultura per corrispondenza
Quella di Hoppipolla è un’idea che sosteniamo da anni e, mai come ora, vogliamo proporvela. Una sorpresa nella sorpresa: una “scatola di cultura” per corrispondenza che contiene prodotti di cultura indipendente e arriva ogni mese a casa degli abbonati. Peraltro Hoppipolla è fighissimo già dalla scatola che ogni mese presenta un design diverso e può essere riutilizzata in mille modi diversi.

Codice sconto del 15% su Hoppipolla Box: SALTEDITIONS

Hoppipolla box cultura per corrispondenza
Hoppipolla Box

Utopia editore, una nuova casa per i libri
Gennaio 2020, il placido sismografo dell’editoria italiana registra una scossa: viene fondata Utopia Editore. Ben lungi dall’essere l’ennesima casa editrice indipendente la cui mission è invadere di cartaccia librerie già stracolme, Utopia Editore, ci hanno raccontato i fondatori in una intervista, si presenta con la visione chiara ed ambiziosa di non proporre i libri che si vendono, ma vendere i libri che si devono proporre: vi si scorge l’urgenza di portare al lettore opere segnanti, capaci di sopravvivere al tempo. E quindi sì, scegliere dal catalogo online di un nuovo editore non può che essere un bel modo per sostenere un settore particolarmente provato da quest’annata. 

Storytel, regalare libri da ascoltare
Abbiamo conosciuto Viola Marconi, responsabile marketing di Storytel, tra le più note e più importanti piattaforme per audiolibri. Un vero e proprio Netflix letterario. Oltre a essere un regalo per appassionati e voraci lettori, può essere un modo per avvicinare ai libri chi di solito se ne tiene alla larga. Ci hanno spiegato infatti che “in Svezia, che è un mercato maturo per gli audiolibri, il 30% degli ascoltatori più fedeli in realtà non è un lettore tradizionale, quindi magari ascolta 1/2 libri al mese, ma non legge libri cartacei/digitali. Quindi, ormai l’audiolibro è visto davvero come un supporto completamente diverso, che non compete con il mercato tradizionale e non lo farà mai”. Qui potete trovare tutte le loro gift card. 

I disegni di Sara Paglia
Un’artista a tutti gli effetti che ha scelto Instagram come canale per diffondere i suoi lavori. Sara Paglia è una grandissima artista che realizza opere nel suo stile inconfondibile sia “originali” sia su commissione. Basta dare un’occhiata al suo profilo shop per credere. La cosa più bella di Sara è che sa trarre l’opera anche dal racconto di una storia, la vostra, o dall’abbozzo di un’idea o di un momento. Provate a scriverle, magari siete ancora in tempo per Natale. 

Bookdealer, i tuoi librai a domicilio
Come funziona Bookdealer? Semplice: scegli il libro sul loro sito, seleziona la libreria indipendente dalla quale lo vuoi acquistare e scegli la spedizione. Oppure, viceversa: scegli la tua libreria e buona ricerca! L’opzione regalo con bigliettino è sempre disponibile. L’obiettivo di questo progetto è permettere alle singole librerie indipendenti, di quartiere, di fare massa critica e provare a competere con i grandi store on line.

Colvin, per dirlo con una pianta
Startup spagnola per la consegna di fiori e piante a domicilio. Fondata da tre studenti nel 2016, prende il nome, per ammissione dei suoi creatori, da Claudette Colvin, la prima donna afroamericana che si ribellò per difendere i diritti umani del suo popolo negli Stati Uniti. Un ideale che l’azienda vuole associare al suo business.

Se per questo Natale volete acquistare su COLVIN per la prima volta, usate questo codice sconto dal valore di 10€: GABRIELE70281 

LEGGI ANCHE  10 album da regalare a Natale per sembrare fighi

REGALARE IL SOSTEGNO AD ALCUNI DI QUESTI LUOGHI DEL CUORE

Il Centro di Conservazione degli Scimpanzé in Guinea
Abbiamo conosciuto Maura, una ragazza di Cremona che ha fatto un’esperienza in un centro che si occupa della conservazione della specie degli scimpanzé in Guinea. Il Centro, chiamato “Santuario”, come molti altri in Africa, ha lo scopo di raccogliere le vittime del commercio illegale. Gli scimpanzé che arrivano sono stati recuperati mentre stavano per essere venduti al mercato nero come animali da compagnia o perché qualcuno li deteneva come tali. Il centro può essere sostenuto in diversi modi (anche adottando uno scimpanzé a distanza!)

Scimpanze in Guinea
Mata (14 anni) si dondola su un albero in Guinea

Lang Tengah, l’isola della Malesia dove rinascono le tartarughe
C’è un’isola microscopica ma straordinaria al largo della main land malese dove un gruppo di intraprendenti volontari e biologi sta cercando di cambiare il corso della storia profondendo un incredibile impegno. Sono i Turtle Watchers. Monitorano gli arrivi delle tartarughe di notte lungo le spiagge di Lang Tengah. Quando avvistano una tartaruga che depone le uova, vanno a censire il nido, lo spostano se si trova in una zona di passaggio umano, lo proteggono se ritengono che sarà in pericolo, e così via. Vengono da tutto il mondo per una causa giusta e necessaria e potete sostenerli anche voi in questi modi

#Altronatale, per sostenere un progetto artistico
Inviare un regalo a sorpresa ad una persona cara e nel contempo aiutare una comunità locale di artisti che hanno visto molto ridotta la loro possibilità di esprimersi a causa del covid? Si può fare!
#AltroNatale invia un regalo ad una persona in base alle informazioni che il mittente fornisce: una doppia sorpresa, per chi invia e per chi riceve! Il ricavato andrà a creare uno spazio espositivo per gli artisti locali della provincia di Rimini!

Cascina San Marco, la prospettiva del lavoro per i ragazzi disabili
A Tidolo, piccola frazione del comune di Sospiro (CR), c’era una vecchia cascina diroccata e abbandonata. Oggi, tra le sua mura ristrutturate, sorge il progetto Cascina San Marco. Una realtà che dà un’opportunità inclusiva ed occupazionale a persone con disabilità intellettiva, autismo e fragilità comportamentale residenti all’interno delle RSD di Fondazione Sospiro, che ha ideato il progetto stesso. Nei campi della cascina vengono coltivati frutti rossi (more, lamponi, ribes e mirtilli) coi quali vengono prodotte marmellate di altissima qualità fatte al 70% di frutta, senza addensanti e conservanti. E’ possibile sostenere questa realtà – anche e soprattutto in questo momento – acquistando per Natale le marmellate presso uno dei loro rivenditori o ordinandole per la spedizione (info: cascinasanmarcotidolo.it – Linea per acquisti: +39 331 346 2331). Cascina San Marco è un investimento di Fondazione Sospiro sul futuro dei propri residenti. Una scuola di vita per immaginare il loro domani “impegnato” anche quando i ragazzi e le ragazze ospiti si troveranno a vivere in contesti meno protetti di una residenza per persone con disabilità.

Rab bar, un posto del cuore a Milano
Si chiama Rab e non è un bar. O meglio, non è “solo” un bar. Al Rab ci si può andare a fare colazione, pranzo, merenda, aperitivo, a studiare o a lavorare, a leggere un libro o a giocare con i (miliardi) di giochi da tavolo che troverete. Spoiler: fanno un pane e salame da urlo! Aperto dal 2016, il Rab ha ospitato sino ad oggi 24 tirocinanti di cui 17 con disabilità, ha 10 soci lavoratori di cui 4 con disabilità,10 volontari di cui 3 con disabilità. E’ un posto cui siamo molto affezionati, perché è semplice e accogliente. Ed è lì per tutti, letteralmente. Inutile dirvi che la pandemia ha messo a dura prova l’attività, motivo per cui è già partita una campagna di #crowdfunding, che trovate a questo link. Consegnare, come regalo, il sostegno ad un’altra attività. Perché no? 

Bottega del Gusto, un posto del cuore a Roma
La Bottega del Gusto, ma per gli amici del quartiere Prati è semplicemente “Giuseppone”. Giuseppe, calabrese di origine, manda avanti questo angolino pieno di prodotti buonissimi da lui selezionati, studiati e raccontati. In tempi “normali” da Giuseppone si possono assaggiare i suoi salumi, i vini, le verdure e i formaggi accomodandosi al tavolone da falegname all’interno, oppure fuori nei tavolini sul marciapiede. Giuseppone sa coccolare i suoi clienti. Li conosce. Li accudisce. Ma ora che per l’attività di somministrazione è un periodo difficile, è il momento di non lasciare le piccole botteghe da sole. Si può contattarlo per consegne in città entro Natale o per accordarsi su eventuali spedizioni. 




IL MEGLIO VERDE 

Piantando, fare un regalo sostenendo un’iniziativa green
Piantando è una società benefit che avvia progetti a impatto sociale e ambientale nel mondo, con l’obiettivo di avvicinare le persone a progetti di valore e dare loro la possibilità di fare qualcosa di concreto. Ogni prodotto acquistato sul loro shop online finanzia uno dei loro progetti in modo diretto. Come spiegano sul loro sito: “usiamo il 100% del ricavato per portare avanti i progetti, crescere e aumentare l’impatto positivo del nostro lavoro, grazie a te”

Treedom, c’è sempre una buona ragione per piantare un albero
Una nascita, un compleanno, un momento particolare, o semplicemente un modo per dire che state pensando a qualcuno e volete trasformare quel pensiero in qualcosa di concretamente utile al pianeta. Con Treedom è possibile regalare un albero che crescerà, accudito in progetti agroforestali in giro per il mondo. 

The Bam&Boo, lavarsi i denti come fanno i panda
Arrivano a casa in una busta di carta riciclata con un ringraziamento scritto a mano. Sono confezionati in singole bustine di cartoncino riciclato. Sono bellissimi e di colori di versi. Sono prodotti di qualità. Si può rinunciare alla plastica passando agli spazzolini di bamboo (ma ci sono anche altre tantissime idee da cogliere fatte sempre con la stessa materia prima!). 

CODICE SCONTO DI 5 EURO PER VOI (per ordine di almeno 20€): ABB23PQR

Biorfarm, un albero in adozione (e i suoi frutti)
Quella con Biorfarm è un’esperienza unica di adozione e supporto concreto per gli agricoltori italiani. Si può adottare un albero (e regalarlo per Natale) sul loro sito. Da quel momento voi (o chi avrà ricevuto l’albero in adozione) potrete seguirne la coltivazione biologica, chattare con i coltivatori su whatsapp per rimanere aggiornati sull’andamento del frutteto e – figata! – ricevere gratuitamente a casa i frutti del vostro arbusto. Per i più golosi, ovviamente, si può chiedere anche altra frutta extra. Provare per credere!
Anche perché: sapevate che ogni anno 25000 piccoli agricoltori abbandonano i campi perché schiacciati da una filiera agroalimentare ingiusta? Biorfarm punta a “ridare dignità e respiro a tutti quei contadini”.

3Bee, un alveare in adozione
Le api sono indispensabili per l’ecosistema. Sono l’anello fondamentale dell’intera catena alimentare. Grazie al loro lavoro sono responsabili di circa l’80% del cibo che mangiamo tutti i giorni. Eppure l’inquinamento e le coltivazioni intensive le stanno facendo scomparire. Insieme a tutta la filiera di produzione del miele. Con 3Bee è possibile adottare un alveare scegliendo tra apicoltori in tutta Italia, anche in base al miele che vorrete ricevere (o far ricevere). È possibile anche qui regalare l’adozione.

I regali del Negozio Leggero
Si può fare un Natale leggero. I fondatori dell’ormai famosa catena Negozio Leggero per questo Natale hanno voluto fare le cose in grande. Hanno ripensato intere linee produttive, a partire da una riprogettazione delle materie prime utilizzate all’interno di ogni prodotto finito che arriverà nelle vostre case. Trovate tutto nel loro catalogo online

Rifò, la moda sostenibile
Abbiamo conosciuto e intervistato i ragazzi di Rifò al loro debutto. Una produzione di capi d’abbigliamento rigenerati per rendere più sostenibile il settore della moda. Un marchio che “nasce dall’emergenza globale, dall’urgenza di un cambiamento verso la costituzione di un modello economico etico e sostenibile, passando dalla necessità economica a quella climatica e ambientale della nostra generazione e di quelle a venire”.
Codice sconto del 15% su Rifò: SALTRIFO

Tonki, un ricordo incorniciato nel cartone
Può del cartone riciclato custodire i vostri ricordi più belli? Sì. Può una ragazza di poco più di vent’anni lasciare il lavoro che ama per lanciarsi in un’avventura come questa? Sì. Questa è la storia degli ormai famosissimi Tonki. Un quadrato nel quadrato, la stampa di una foto con la cornice incorporata che ha la praticità di essere un unico pezzo di cartone sul quale, appunto, viene direttamente stampato il vostro scatto preferito. Un regalo di Natale evergreen. In tutti i sensi.
Codice sconto del 10% sul primo ordine Tonki: giveme5

Tonki casa
Tonki, Tonki everywhere!

BEVIAMOCI SU

The Natural Wine Company, l’enoteca a casa tua
In Spagna, nel cuore di Barcellona, è nato un progetto che intende creare un “wine club” di vini naturali, rendendo i consumatori più consapevoli e attenti a ciò che stanno bevendo. (Per intenderci: uno vino naturale tendenzialmente è un vino realizzato a partire da uve biologiche, senza aggiunta di particolari sostanze – salvo rare eccezioni. Insomma, è cosa buona e giusta).
Si chiama The Natural Wine Company e dall’estate scorsa rappresenta una delle ultime tendenze del mercato, combinando un’esperta selezione di vini naturali – ancora poco noti ai più – alla sorpresa di ricevere a casa propria una box inaspettata.

LEGGI ANCHE  L’enoteca a casa tua | The Natural Wine Company

Nio Cocktails, basta solo aggiungere il ghiaccio
Nomen Omen. NIO nasce da un’idea di giovani imprenditori italiani che hanno deciso di provare a rendere facilmente accessibili ai consumatori dei cocktail già mixati che possono essere bevuti ovunque. They “Need Ice Only”, appunto. Il vostro bartender a domicilio. Sul loro sito trovate un’ampissima scelta tra drink, gift card e “fai da te”. Così l’aperitivo di Natale su Zoom (sigh) sarà davvero perfetto. 

Cantina Urbana (Milano)
È la prima cantina di produzione vini in città a Milano. Con un selezionato network di artigiani del vino e viticoltori di fiducia, produce il vino scegliendo le migliori uve di ‘amici vignerons’ del wine collective sparsi in tutta Italia. Si possono ordinare e regalare vini (ma pensa!), kit aperitivi e degustazioni sul loro sito.

Inserite il codice promo HOLIDAYCANTINA20 per avere il 20% di sconto

OPPURE UN VIDEOGAME? 

The Last of Us II
Indubbiamente il 2020 è anche l’anno di The Last of Us II. Se conoscete qualcuno che non se l’è ancora accaparrato, è il momento di salvarlo dall’oblio. Qui ci sono tutta una serie di ragioni per le quali si tratterebbe di una giusta causa.
Potete acquistarlo qui.

Final Fantasy VII
Intramontabile e infinito. Qui trovate la nostra recensione e la possibilità di acquistarlo direttamente, qualora vi avessimo convinti.
Potete acquistarlo qui.

LEGGI ANCHE  The Last of Us: Part II. L’attesa di un capolavoro annunciato

COMUNQUE PRESTO TORNEREMO A VIAGGIARE EH

Quindi ecco, per finire, se volete regalare per Natale un’opzione su futuro (aka un viaggio) abbiamo messo da parte alcune idee per voi. 

Molise, che esiste
Un minitour tra borghi e piatti da non perdere. Per contribuire al riscatto di questa terra piccola e sorprendente tra zone da non perdere e una cucina incredibile.

Al museo tra le cime dell’Alto Adige
Due musei ad alta quota a Plan de Corones. Il Messner Mountain Museum ed il Lumen, Museum of Mountain Photography. Da vedere almeno una volta nella vita. 

Usa e Canada on the road per il fall foliage
Augurandoci che per l’autunno 2021 ne saremo un po’ più fuori, questo è un itinerario alla scoperta del foliage, quel particolare momento dell’anno in cui le foreste al confine tra USA e Canada regalano uno spettacolo di colori incredibili. 

Zaspa, il quartiere popolare di Danzica, tempio della street art
Zaspa è un vero e proprio ecosistema. Il quartiere operaio degli anni ’70 all’ennesima potenza. Una lunga serie di edifici frutto dell’assembramento di grandi pannelli di calcestruzzo. Negli anni ’80 e ’90 è diventato luogo di difficoltà sociali di vario genere. Ed è anche per questa ragione che un gruppo di attivisti locali ha avuto l’idea e l’ardire di usare l’arte come strumento di riscatto urbano.

Danzica street art
Street Art, Danzica – ph. Gabriele Zagni

Se avete altre idee e suggerimenti, questo articolo è open! 

Mandateci le vostre proposte a info@salteditions.it, le valuteremo e le inseriremo. 

Anche tu puoi sostenere SALT! Negli articoli dove viene mostrato un link a un prodotto Amazon, in qualità di Affiliati Amazon riceviamo un piccolo guadagno per qualsiasi acquisto generato dopo il click sul link (questo non comporterà alcun sovrapprezzo). Grazie!

NO COMMENTS

Leave a Reply