The Lobster di Yorgos Lanthimos

The Lobster di Yorgos Lanthimos

by -
3 3588
Voglio diventare un'aragosta!

E se essere single dopo una certa età fosse proibito per legge, pena la trasformazione in un animale a scelta? Questo è il primo, assurdo, assunto su cui si basa il distopico mondo alienante creato dal regista greco Yorgos Lanthimos per il suo nuovo film, The Lobster. Il protagonista, un sempre più bravo Colin Farrel nella parte di un uomo di mezz’età assolutamente normale, assiste impotente all’impossibilità di creare affetti obbligati, fino alla fuga che lo catapulta nel rovescio della medaglia: un mondo ribelle in cui è vietato avere affetti (e in cui ovviamente è più facile trovarli).

the_lobster_2a

Il film è nettamente diviso in due parti, diverse per ritmo ed intensità (con la seconda parte che ne risente un poco). Regia attenta e coreografica, fotografia splendida e rarefatta, che spazia da citazioni di Tarkovskij a impressioni di Brughel, ed una colonna sonora perfetta rendono il film un piccolo capolavoro dell’assurdo, condito da uno humor nero e grottesco capace di far ridere anche delle peggiori violenze psicologiche a cui le ipocrisie legislative di questo mondo surreale sottomettono i protagonisti (e sono tante e psicologicamente violentissime, anche quando sono fisiche).

LEGGI ANCHE  The Love Witch: quando neanche la magia vince la paura

Alla base di tutto l’analisi della società in condizione estranianti, come già avveniva in Dogtooth e Alps: estremizzazioni di ipocrisie già presenti nella nostra società. Attento approfondimento di cosa siano i sentimenti e come si possano (o debbano?) provare, ma anche interessante divagazione sul linguaggio e sulla comunicazione (impossibile) fra esseri umani (strepitosi nella loro inutilità i dialoghi per “conquistare” gli altri single e non rimanere soli), dove gli unici “scambi di battute” veri e non ridicoli sono quelli fatti non con le parole, ma coi gesti.

Voto: 8+

Anche tu puoi sostenere SALT! Negli articoli dove viene mostrato un link a un prodotto Amazon, in qualità di Affiliati Amazon riceviamo un piccolo guadagno per qualsiasi acquisto generato dopo il click sul link (questo non comporterà alcun sovrapprezzo). Grazie!

3 COMMENTS

Leave a Reply