The Adept, di Adam Stern

The Adept, di Adam Stern

by -
0 650

Raggiungere la magia tramite la scienza. Con la scusa di non lavare i piatti, un matematico teorico appassionato di magia scopre di avere potenzialità fuori dal comune, in The Adept di Adam Stern. A metà via fra Doctor Strange della Marvel e un bizzarro John Nash (sano), come se Will Hunting scoprisse di essere Houdini.

Gli effetti speciali sono molto ben realizzati e studiati, per nulla banali. La sceneggiatura riesce a delineare in pochissimi minuti due personaggi opposti e complementari, senza bisogno di grandi giri di parole. Gli attori sono perfettamente in parte, una coppia ben arrangiata. E il finale è pura magia.

Che cos’è il cinema, in fondo, se non scienza prestata alla magia?

LEGGI ANCHE  H Positive, di Glenn Paton
Nei casi in cui viene mostrato un prodotto Amazon, in qualità di Affiliato Amazon, riceviamo un guadagno per ciascun acquisto idoneo generato dopo il click sul prodotto

NO COMMENTS

Leave a Reply