Iscriviti alla Newsletter di Salt Editions e rimani aggiornato su tutte le news!

Literature

Literature

0 102

E perché spesso incontro qui il tuo viso, i tuoi occhi come lanterne d'agata — continuamente sotto gli avvisi per il dentifricio, per i prodotti antiforfora?

0 107

Per i fortunati possessori di una cultura musicale che sconfini il festival di Sanremo, Emidio Clementi è probabilmente un nome noto: frontman dei Massimo...

0 286

Un romantico a Milano di Sergio Gerasi, edito da Bao Publishing, è come si potrà già intuire dal titolo un onirico elogio al capoluogo...

0 286

Rimbalzo, sono cavo, mi sento risuonare come una campana tibetana. Attratto verso l’alto, vedo tutto da sopra. Sudato e zuppo di fango, annuso tutto...

0 1462

"Passaggi in Siria" di Samar Yazbek è un reportage di guerra che racconta la Siria partendo dal centro, dal cuore, dal suo intestino. Ne mostra il caos e la distruzione, ma dal punto di vista della letteratura: l'uomo, in carne e ossa, nella sua piccola carne e nelle sue fragili ossa.

0 1465

La felicità sfacciata secondo Marina Cvetaeva: una poesia per il risveglio, per celebrare il quotidiano e per fantasticare al risveglio su ciò che quotidiano non è.

0 666

Negli anni '60, Gerald Foos, quando è proprietario del Manor House Motel di Aurora, sotto il tetto dell'edificio ha allestito senza rimorso una vera e propria piattaforma d'osservazione grazie a dei finti condotti di ventilazione.

0 383

"Credo nel potere che ha l’immaginazione di plasmare il mondo, di liberare la verità dentro di noi, di cacciare la notte, di trascendere la morte, di incantare le autostrade, di propiziarci gli uccelli, di assicurarsi la fiducia dei folli." [Ciò in cui credo - Dichiarazione d'amore per l'umanità di J.G. Ballard]

2 717

Lines written in early spring è la poesia romantica e primaverile per eccellenza. Scritta direttamente con zampilli di inchiostro rosso rubino provenienti di getto dal cuore sdrucciolevole di Wordsworth a inizio primavera del 1798, introduce lo spinoso tema dell'impossibile partecipazione dell'uomo moderno al rinnovarsi ciclico della natura.

0 690

Cosa succede quando a recensire "L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello", il romanzo più famoso di Oliver Sacks, si cimenta un suo esimio collega? #SALTperilsociale vi presenta la sua prima guida ragionata alle nevrosi letterarie.